CONDIVIDI

 

Castelnuovo dei Sabbioni, Borgo abbandonato ma pieno di fascino, un atmosfera surreale si respira passeggiando nei vicoli, in passato anche ambientazione di un famoso film di Benvenuti. Costruito al tempo della Prima Guerra Mondiale come paese dormitorio per i lavoratori che lavoravano alla miniera di Lignite, è stato abbandonato negli anni ’60 per pericoli causati dall’estrazione, ora rimane accessibile soltanto un Museo al centro del Borgo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here